Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Immagine educazione, addestramento, convinvenza con, dubbi

Moderatore: Silvi

Regole del forum
Immagine Sezione riservata parzialmente agli iscritti al forum di Miagolando (leggibile ai visitatori).
Avatar utente
Chicca
Miagolandese
Messaggi: 2040
Iscritto il: 20 gennaio 2011, 20:02
Gatti: 20
altri amici pelosi e non: 3 cani,2 conigli,tartarughe,4cincillà
Località: Roma
Contatta:

Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Chicca » 6 settembre 2013, 15:42

Avevamo già iniziato il discorso sull'altro post, ma apro qui per non andare fuori tema e per maggiore visibilità.
Gironzolando sul web e su consigli di altri proprietari di cani ho trovato un sito che commercia delle pettorine artigianali, molto ben fatte e soprattutto poco o nulla diffuse nei negozi. In particolare mi ero soffermata su questa pettorina, definita anti-sfilamento.

http://www.perroslife.com/wp_test/prodo ... ine-bushka

Mi sembra molto buona e confortevole per il cane, meno per il portafogli del proprietario. :babbizzate: Ci stavo facendo un pensierino per Bella che ha, come scritto sull'articolo del sito, il torace lungo e longilineo.
In più sia con Bella che con gli altri due sto provando il metodo per insegnare ai cani a non tirare proposto da un'educatrice norvegese Turid Rugaas e che si basa, oltre che sul rinforzo positivo dei comportamenti corretti, proprio sull'adozione della pettorina al posto del collare. Secondo la sua esperienza molti cani passando dal collare alla pettorina smettono automaticamente di tirare perchè non hanno più il disagio della pressione su una zona delicata come quella della trachea e la tensione conseguente sulla schiena quando cercano di sottrarsi a quella pressione. Qui c'è un video in cui spiega il suo punto di vista, purtroppo non mi è riuscito di trovarne uno con la traduzione.

http://www.youtube.com/watch?v=vPuf_nhU ... 97&index=4

Se penso che anni fa un educatore (o presunto tale) mi fece adottare per Tato il collare a semi-strangolo per "aumentare il controllo sul cane" secondo lui, (e anche secondo altri devo dire per giustizia) cosa che non ha mai funzionato. :censored: e per fortuna dopo poco tempo ero arrivata alla conclusione di abbandonarlo e tornare al normale collare. Poi sono passata alle pettorine per tutti e tre, compresa Isotta, anche se mi davano dell'esagerata perchè lei era di taglia grande e quindi "andava portata con il collare", perchè poi? Lei con la pettorina andava benissimo, anzi era la più pacioccona dei tre, camminava calma si fermava spesso ad annusare...

Per approfondire se a qualcuno interessa c'è anche il libro:

http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/ ... e_tira.php
Io l'ho trovato molto semplice, diretto e utile.

Avatar utente
Runa
MiagoMusaSvac
Messaggi: 4869
Iscritto il: 25 aprile 2012, 14:11
Gatti: 4
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Runa » 7 settembre 2013, 21:29

Io insisto nel dire che non c'è una regola perfetta, e bisogna prima conoscere il cane. Sui miei, per tanti ha funzionato la pettorina, e per altri è stato meglio il collare (strozzo e semi strozzo). Togliendo scontatamente strumenti ridicoli di tortura, il collare a strozzo e semi strozzo sono validi strumenti se usati sui cani giusti e nel modo giusto. Quello a strozzo, bulldog e shar pei non lo sentivano nemmeno, anche se io predilegevo quello in corda, per non rovinare il pelo e la pelle di razze così delicate a livello epidermico. Ma ti assicuro (ed io sono una che si fa tremila paranoie pur di avere la certezza che nessun animale soffra per nessun motivo....nella cuccia dei cani - oltre a cuscini e coperte - mettevo anche le borse dell'acqua calda... :babbizzate: ...e non vivo sulle Alpi! :cleo1: ...) che non soffrivano affatto! Con Axel, che non ha la stessa muscolatura da collo taurino delle altre due razze, non l'ho fatto! Ed ho adottato quello a semi strozzo, che però - nel punto di maggior chiusura - cinge perfettamente il collo senza stringere. Per lui, quest'ultimo collare funziona meglio rispetto alle pettorine! Con le pettorine ho una maggiore sicurezza, perchè il nanerottolo sguscia come un salmone impazzito :mmmmmm: , però senza dubbio, quando indossa il collare è più docile! Con la pettorina, devo farmi sentire di più, ma posso dire di avergli insegnato come camminare al guinzaglio grazie al collare ss! :silvi1: Ora che ha imparato, mi scateno con tutto: dopo la pettorina Hurtta, gli ho preso questa (scusate, ma non riesco a caricare solo il link...):

E' usata per lo sleddog, e mi piaceva tanto... :felicissima: ...
Rallegrati di non rientrare nelle grazie di persone ipocrite e subdole: esse amano circondarsi dei loro simili!

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra: è sufficiente dire sempre quel che si pensa.

Avatar utente
Sarah
Miagolandese
Messaggi: 646
Iscritto il: 8 novembre 2011, 13:46
Gatti: 4
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Sarah » 8 settembre 2013, 11:14

Io per Baloo avevo lo semistrozzo per tutti i giorni, facile da fargli indossare e mi è servito nell'educazione al passo (parliamo di 60kg di amore canino), per la montagna avevo una pettorina con maniglia, mi serviva perché girava senza guinzaglio, ed era comodo da afferrare in caso di bisogno. Per quando passeggiavamo avevo il guinzaglio doppio, quello con diversi anelli da poter regolare. Per il centro città, quando sapevo esserci gente, avevo un guinzaglio cortissimo, ottimo per tenere il cane vicino... lui era un tesoro, non tirava e non avrebbe mai fatto del male a nessuno, ma ci sono anche persone che hanno paura e altre che non sanno comportarsi, quindi fidarsi è bene e non fidarsi è meglio...
(ex kajusa)

Babu e Kairi nel cuore e nell'anima

Avatar utente
Chicca
Miagolandese
Messaggi: 2040
Iscritto il: 20 gennaio 2011, 20:02
Gatti: 20
altri amici pelosi e non: 3 cani,2 conigli,tartarughe,4cincillà
Località: Roma
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Chicca » 8 settembre 2013, 15:04

Quello che mi piace del metodo della Rugaas è proprio quello di eliminare il concetto che lo strangolo o semi-strangolo serva ad insegnare la condotta al guinzaglio, anche con cani grandi, che secondo il suo metodo non si basa sulla coercizione del classico strappo con il collare (come avevano insegnato pure a me), ma esclusivamente sul rinforzo positivo dei comportamenti corretti, che si può attuare con un qualsiasi collare fisso o con la pettorina.
Poi una volta che il cane ha imparato a camminare senza tirare penso pure io che sia indifferente che collare si usi, perchè non tirando non c'è niente che vada a stringere il collo e il semi-strangolo è indubbiamente comodo e rapido da infilare e sfilare.
invece di solito ti dicono di mettere lo strangolo per trattenere il cane e fargli capire che non deve tirare, cosa che non ha mai funzionato con il mio, che aumentava a sua volta la pressione e magari si metteva a tossire ma non smetteva di tirare, perchè i cani non fanno l'abbinamento rallento= il collare mi stringe meno, per loro è l'opposto. Più questo affare mi stringe più io cerco di sottrarmi tirando di più e non se ne esce.

Avatar utente
Kaya
Miagolandese
Messaggi: 3974
Iscritto il: 31 agosto 2012, 13:36
Gatti: 2
altri amici pelosi e non: Da me: Polly & Eve (gattepazze) Kaya (lacana) & Kyra *sul ponte*
Da mia mamma: Oliver, Stella, Nikita, Rha e Hike
BabbiPunti: 1000
Località: Lugano (Ticino)
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Kaya » 8 settembre 2013, 20:59

:ciaociao: stavo per rispondere l'altro giorno però mi sono ricordata di un articolo della Valeria e sono andata a rileggermelo .. è questo qui
http://www.tipresentoilcane.com/2011/09 ... a-e-quali/
parla appunto dei vari collari-pettorine...

Sono d'accordo con chi dice che dipende tutto da COME si usa uno "strumento" e ancora più d'accordo con chi dice che lo strangolo NON è da usare per insegnare la condotta..ma semmai usato in certe discipline e usato da gente competente! E ancora più d'accordo (eh che palle questo "d'accordo" hhihihiihi) con Runa che dice che non esiste una regola..bisogna conoscere i cani, sapere come si comportano, cosa hanno passato/vissuto, sapere il loro stile di vita, ecc ecc..

Personalmente ho provato sia collari fissi, sia collare strangolo e semi-strangolo, pettorina svedese e pettorina ad H ... risultato: tiravano uguale! :lol: perché?? Ma perché non gli ho insegnato a non tirare, quindi è colpa mia! :babbizzate:
Con Kyra ora preferisco utilizzare la pettorina ad H perché col collare avevo sempre problemi di pelle/pelo (anche allergie), le dava fastidio e si grattava in continuazione, inoltre quando vede un cane che DEVE salutare (perché ama ogni essere che respira e DEVE salutarlo :ridolini: ) mi si divincolava come una matta e io portandone in giro 2 facevo un po' fatica a trattenerla, allora con la pettorina ho più controllo fisico su di lei, ho scelto quella ad H perché il suo petto é IMMONDO :ridarella: e quella svedese sarebbe improponibile su di lei oltre che sicuramente riuscirebbe a sfilarsela..
Con Kaya preferisco il collare fisso, lei con la pettorina faceva effetto cane da traino, forse si sentiva più "al lavoro" e mi sembrava che tirasse un pochettino di più.. ma devo anche dire che ora ascolta maggiormente i comandi e se le dico "qui, stop, seduta, ferma, no" mi ascolta.. e riesco a farla stare seduta per far passare un cane che magari non è gradito (o non gradisce le mie).. insomma ho lavorato un po' in questi ultimi 3 anni e i risultati si vedono..dovrei lavorare sulla condotta ora e poi sarei davvero a posto
.....quindi come vedete dipende tutto dal determinato cane! XD
"Io non conosco il gatto. So tutto sulla vita e i suoi misteri ma non sono mai riuscito a decifrare il gatto." - Pablo Neruda-
I fantastici 3 -> http://www.miagolando.com/forum/viewtop ... 10&t=23702
Polly&Eve -> viewtopic.php?f=10&t=25496
le cane -> http://www.miagolando.com/forum/viewtop ... 34&t=24761
I piccoli Rha&Hike -> viewtopic.php?f=10&t=25882

Biru <3

Avatar utente
Chicca
Miagolandese
Messaggi: 2040
Iscritto il: 20 gennaio 2011, 20:02
Gatti: 20
altri amici pelosi e non: 3 cani,2 conigli,tartarughe,4cincillà
Località: Roma
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Chicca » 8 settembre 2013, 21:51

L'avevo letto pure io questo articolo e mi piace molto, prende in considerazione tutti gli strumenti in modo obiettivo. E sono d'accordo con lei infatti che una volta che il cane ha imparato a non tirare si può usare qualunque cosa, e li dipende pure dal gusto personale. Quello che pure lei sottolinea è che lo strangolo non è adatto per l'educazione e invece purtroppo per tanti anni gli addestratori hanno usato proprio questo sistema e ripeto pure a me avevano insegnato così.
Della stessa autrice ho letto pure un paio di libri e mi piace il suo stile è chiaro senza tanti giri di parole ed efficace.
Comunque in questi giorni con il metodo Rugaas (togliendo il fatto collare o pettorina) sto avendo ottimi risultati con Tato. E' la prima volta in nove anni che riesco a fare tutta una passeggiata di tre quarti d'ora senza tirate e strattoni. Non mi sembra vero, pare quasi un altro cane. Averlo utilizzato prima, al posto di tanti altri sistemi che non hanno mai funzionato :durocomeilmuro:

Avatar utente
Runa
MiagoMusaSvac
Messaggi: 4869
Iscritto il: 25 aprile 2012, 14:11
Gatti: 4
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Runa » 8 settembre 2013, 22:12

Infatti, come ho scritto nel primo post, una volta che Axel ha imparato, posso mettere quello che voglio. Però con lui è stato essenziale il semi strozzo. E proprio come avevo detto, il collare a strozzo alcuni cani nemmeno lo sentono, perciò continuano a tirare lo stesso! E sono d'accordo con il fatto che non vada usato per provocare dolore al cane pur di distoglierlo dal tirare, tanto che con Axel - al quale è scontato che un collare simile possa far male - non l'ho nemmeno preso in considerazione! Ed il semi strozzo, comunque, non lo "strozza"...Per il discorso sul metodo del rinforzo positivo, a me sinceramente non piace più di tanto. E con Axel non ha funzionato affatto! Forse anche per quello, dipende da cane a cane...
Rallegrati di non rientrare nelle grazie di persone ipocrite e subdole: esse amano circondarsi dei loro simili!

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra: è sufficiente dire sempre quel che si pensa.

Avatar utente
Chicca
Miagolandese
Messaggi: 2040
Iscritto il: 20 gennaio 2011, 20:02
Gatti: 20
altri amici pelosi e non: 3 cani,2 conigli,tartarughe,4cincillà
Località: Roma
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Chicca » 8 settembre 2013, 22:46

@Runa mi sono guardata un po di foto in giro sui siti, ma mica ho capito bene come si portano queste pettorine da sleddog :mmmmmm: Ho spiato bene pure tutti i cani al campo per vedere se qualcuno ce l'aveva :lelia1: ma li usano quasi tutti le k9, con il maniglione, anche se non capisco perchè.

Avatar utente
Runa
MiagoMusaSvac
Messaggi: 4869
Iscritto il: 25 aprile 2012, 14:11
Gatti: 4
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Runa » 9 settembre 2013, 14:44

Rallegrati di non rientrare nelle grazie di persone ipocrite e subdole: esse amano circondarsi dei loro simili!

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra: è sufficiente dire sempre quel che si pensa.

Avatar utente
Chicca
Miagolandese
Messaggi: 2040
Iscritto il: 20 gennaio 2011, 20:02
Gatti: 20
altri amici pelosi e non: 3 cani,2 conigli,tartarughe,4cincillà
Località: Roma
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Chicca » 9 settembre 2013, 14:48

Ah ecco ora mi è chiaro. Sembra comoda per il cane, non va a sfregare dietro i gomiti o la pelle delicata dietro le anteriori.

Avatar utente
Runa
MiagoMusaSvac
Messaggi: 4869
Iscritto il: 25 aprile 2012, 14:11
Gatti: 4
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Runa » 9 settembre 2013, 14:58

Dalla foto non si vede, ma è ben fatta e ben imbottita. Forse per una scorreggia come Axel è un po' eccessiva ( :babbizzate: )...ma fa "figo"... :yess:
Rallegrati di non rientrare nelle grazie di persone ipocrite e subdole: esse amano circondarsi dei loro simili!

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra: è sufficiente dire sempre quel che si pensa.

Avatar utente
VALENTINA&MIRTILLO
MiagoSvac
Messaggi: 6358
Iscritto il: 10 dicembre 2010, 14:51
Gatti: 2
altri amici pelosi e non: I miei cani dell infanzia Russy, Lenny,Peggy e ad oggi la mia Sally e il mio abruzzese Bastiano e la mia gattina Giuditta....
BabbiPunti: 100000
Località: Sozzigalli-Soliera-
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda VALENTINA&MIRTILLO » 9 settembre 2013, 15:01

Axel è una scoreggia d'amore! :occhioniacuore:
"E' solo per un eccesso di vanità ridicola che gli uomini si attribuiscono un'anima di specie diversa da quella degli animali"

:bruno: Valentina Mirtillo Nina

Avatar utente
Runa
MiagoMusaSvac
Messaggi: 4869
Iscritto il: 25 aprile 2012, 14:11
Gatti: 4
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Runa » 9 settembre 2013, 15:06

Vabbè...è pur sempre una scorreggia... :cleo1: ...più piccole della sua taglia non le producevano... :ridarella: ...Quelle pettorine sono fatte per i cani-vichingo...quelli tipo Mortenuccio bellobello... :felicissima: ....(te lo riesco a infilà dappertutto...è l'ammore... :catlove: )
Rallegrati di non rientrare nelle grazie di persone ipocrite e subdole: esse amano circondarsi dei loro simili!

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra: è sufficiente dire sempre quel che si pensa.

Avatar utente
VALENTINA&MIRTILLO
MiagoSvac
Messaggi: 6358
Iscritto il: 10 dicembre 2010, 14:51
Gatti: 2
altri amici pelosi e non: I miei cani dell infanzia Russy, Lenny,Peggy e ad oggi la mia Sally e il mio abruzzese Bastiano e la mia gattina Giuditta....
BabbiPunti: 100000
Località: Sozzigalli-Soliera-
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda VALENTINA&MIRTILLO » 9 settembre 2013, 15:15

Madonnina ... :roll: se Mortenuccio è un mastino non oso immaginare quelle bestie che piacciono a me... :cleo1:
"E' solo per un eccesso di vanità ridicola che gli uomini si attribuiscono un'anima di specie diversa da quella degli animali"

:bruno: Valentina Mirtillo Nina

Avatar utente
Runa
MiagoMusaSvac
Messaggi: 4869
Iscritto il: 25 aprile 2012, 14:11
Gatti: 4
Contatta:

Re: Pettorine, condotta al guinzaglio & Co.

Messaggioda Runa » 9 settembre 2013, 15:20

Mortenuccio non è un mastino!!!! :tiprendoapadellate: E' un vichingo!!!! E - parlando di sleddog - viene praticato da cani tipo Alaskan Malamute...se Mortenuccio fosse un cane, sarebbe un cane da sleddog, sarebbe questo:
http://i39.tinypic.com/okvq07.jpg
Ed io sarei il suo Musher... :cleo1:
Rallegrati di non rientrare nelle grazie di persone ipocrite e subdole: esse amano circondarsi dei loro simili!

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra: è sufficiente dire sempre quel che si pensa.


Torna a “Cani - Comportamento”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite