Come possiamo gestirlo? gatto impaurito e aggressivo

Immagine Dubbi e consigli sulla cura e la gestione dei nostri gatti, il loro comportamento e le nostre curiosità

Moderatori: Silvi, lellalillo

Regole del forum
Immagine Sezione riservata parzialmente agli iscritti al forum di Miagolando (leggibile ai visitatori).
malika
Miagolo!
Messaggi: 2
Iscritto il: 20 dicembre 2016, 15:01
Gatti: 1
Contatta:

Come possiamo gestirlo? gatto impaurito e aggressivo

Messaggioda malika » 20 dicembre 2016, 15:39

Da più di una settimana è arrivato in famiglia un nuovo micetto, dopo la dipartita un paio di mesi fa del nostro gattone di 15 anni. Abbiamo deciso di adottare un piccolino così presto non perhcè si fanno ir egali di natale, ma perhcè magari con il freddo è poco invogliato a uscire in giardino. Ma almeno uscisse dalla cuccetta.

Abituati al nostro vecchio gatto, che era socievole, non ha mai dato problemi anche da piccino, anzi ai nostri comandi capiva subito se c'era qualcosa che non andava (sembrava un cane), questo piccoletto non riusciamo a gestirlo.
Ha 3 mesi, proviene da una caloia e si è fatto un viaggio di 600 km per arrivare da noi (noi l'abbiamo saputo quando è arrivato a casa). per i primi giorni lo abbiamo tenuto in casa. era molto spaventato, abbassava le orrechie se ci vedeva, ma soffia e graffia se qualcuno si avvicina. ha fatto bisogni in giro per la aura ed è sempre stato aggressivo. dopo vari tentativi con un sacco di graffi, lo abbiamo spostato in cantina, dove ha una cuccia tutta sua e un bel po' di spazio, in attesa di colonizzare il giardino e di fare amicizia con gli altri gatti (aspetteremo la castrazione). da allora se ne sta chiuso nella casetta, senza possibilità di farsi avvicinare. mangia quando non c'è nessuno ma fa i bisognini nella lettiera.
Abbiamo provato il faliway macchè, non funziona. mentre i miei genitori stan perdendo la pazienza, io non l'ho ancora toccato (ho paura), mi limito a guardarlo. mi sono avvicinata con un giochino, ma nulla. soffia e tira fuori le unghiette.

non sappiamo cosa fare per tentare di socializzare con lui. lo si vede che ha tanta paura, ha quasi sempre le orecchie abbassate.
abbiamo avuto per tanti anni un altro gatto, non siamo crudeli come lui crede....cosa possiamo fare?

Avatar utente
Silvi
MiagoFantescaAdmin
Messaggi: 16540
Iscritto il: 13 gennaio 2009, 13:29
Gatti: 3
altri amici pelosi e non: Birillo (fratello-cane)!!
Località: Firenze
Contatta:

Re: Come possiamo gestirlo? gatto impaurito e aggressivo

Messaggioda Silvi » 21 dicembre 2016, 10:19

Pazienza, pazienza, tanta pazienza.
In sostanza è un piccolo selvatico che non ha mai socializzato con l'umano e magari è rimasto anche traumatizzato dalla cattura.
Ma è cucciolo, può essere ancora "plasmato"...
Se hai qualche ora libera, potresti andare da lui e metterti lì così a leggere un libro, senza considerarlo? O fare qualsiasi altra cosa (non rumorosa) in sua presenza.
Oppure, portagli tu qualcosa di particolarmente goloso, tipo il tonno in scatola al naturale, o del pollo o manzo un po' lessato, cosicché capisca che la pappa superbuonissima c'è solo quando ci sei tu (o altri della famiglia), lasciandogli in alternativa a disposizione solo croccantini o altro cibo per gatti "normale"...
ImmagineLa mano sulla ciotola è la mano che governa il mondo.
Se a volte urlo la rabbia, poi dimentico e mi perdo nei mondi dentro agli occhi dei miei gatti
http://it-it.facebook.com/RenziLeaks

Chi compra cuccioli online è complice del traffico illegale

Avatar utente
TuttiM
Miagolandese
Messaggi: 301
Iscritto il: 23 maggio 2016, 15:37
Gatti: 11
Località: Bologna
Contatta:

Re: Come possiamo gestirlo? gatto impaurito e aggressivo

Messaggioda TuttiM » 21 dicembre 2016, 14:29

Quoto tutto. Io ne ho socializzata in questo modo una adulta che non aveva mai avuto contatto con l'uomo...
Il micio è stato visitato da un veterinario per escludere problemi fisici che lo rendono aggressivo?? Sentite anche se può essere il caso di dargli un integratore come Anxitane o Zylkène per tranquillizzarlo (non sono farmaci, ma essendo lui un cucciolo va chiesto sicuramente un parere medico).

Inoltre non va lasciato in cantina, deve stare assolutamente in presenza di umani il più a lungo possibile. Dovete metterlo in una stanza con tutte le sue cosine, ma IN CASA, fare la vostra vita normale e parlargli a lungo, con voce dolce, seduti per terra per non spaventarlo con l'altezza... Non cercate di toccarlo al momento.

Io poi sono contraria a farli uscire se il giardino non è assolutamente in sicurezza. Anche i contatti con gli altri gatti possono portare a malattie incurabili, tipo la FIV o peggio ancora la FeLV. Meglio una vita serena e tranquilla in casa...
Franca + gli 11M :missi:
Maya, Miele, Mimi, Mew, Mickey, Moon, Muffin, Mirtillo, Musette, Malika, Mia: la mia vita!!
Milou e Uli: i miei angioletti sul Ponte


Torna a “Tutto sui gatti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti